EVO, la gamma Celli si aggiorna e migliora le proprie prestazioni

Andrea Magni e Stefania Celli

Robustezza e resistenza nel tempo sono da sempre tra i principali plus delle soluzioni Celli; talvolta, però, le mutate esigenze degli operatori spingono i tecnici dell’azienda a cercare nuove soluzioni per migliorare ulteriormente le prestazioni dei macchinari della gamma.

È il caso di EVO, il progetto di upgrade della fresatrice pieghevole Super Tiger 360 P presentato in anteprima ad Agritechnica: nata dalle richieste del mercato australiano e neozelandese, questa nuova macchina è stata sviluppata per lavorare grandi estensioni con trattori di potenza sempre più elevata (450 HP).

Proprio a questo scopo, EVO garantisce maggiori prestazioni grazie alle numerose migliorie introdotte: dal castello all’impianto idraulico, fino ai perni della barra livellatrice, geometrie e struttura sono state profondamente riviste, così come la componentistica, anche tramite l’impiego di materiali di ultima generazione. EVO, inoltre, può essere equipaggiata anche da baulatore, semplicemente sostituendolo ai rulli, e consentendo così di effettuare differenti tipi di lavorazione con un’unica macchina.

Nei prossimi mesi, il progetto EVO abbraccerà anche la gamma degli erpici pieghevoli, a loro volta soggetti a implementazioni tecniche che ne miglioreranno le prestazioni.

Vuoi ricevere maggiori informazioni sul progetto EVO?

Compila il seguente modulo