Con RHINO nel mondo delle macchine agricole 4.0

RHINO

Che il vento dell’innovazione soffi anche sull’agricoltura, lo dimostra l’evoluzione di una macchina come la fresatrice RHINO da 4 metri, presentata in anteprima assoluta all’edizione di EIMA 2016 e quest’anno in vetrina allo stesso appuntamento fieristico in una versione decisamente ampliata.

Pensata specificatamente per il mercato australiano e per le grandi distese coltivate presenti in quel continente, RHINO si è evoluta seguendo le esigenze degli operatori: da qui l’aggiunta di una seminatrice a spaglio combinata, per effettuare due lavorazioni con una sola macchina.

La principale novità riguarda però l’installazione di un sistema di telemetria remota per la raccolta e il monitoraggio di dati sui parametri della macchina, sia in termini meccanici sia di prestazioni (dalla temperatura dell’olio scatola trasmissione alle velocità di avanzamento, di lavoro ecc.); le informazioni possono così essere visualizzate real-time su un dispositivo posizionato sulla macchina stessa, oppure direttamente sul display del trattore, ma anche online, a distanza.

Un servizio utile per verificare puntualmente lo stato e le performance delle macchine in lavorazione, anche per la stessa Celli, che da questi dati può trarre importanti indicazioni per lo sviluppo delle macchine stesse, oltre che per il servizio di assistenza. Senza contare che, per gli operatori italiani, l’acquisto di questo tipo di soluzioni consente di usufruire delle agevolazioni fiscali legate al piano “Industria 4.0”.

Vuoi maggiori informazioni su Rhino?

Compila il seguente modulo

 
 

RHINO

Fresatrice fissa

HP 220-400   KW 162-294 Approfondisci
 
 Successivo
»