È pensata per il luppolo la nuova soluzione BIO di Celli

Luppolo

È il luppolo uno degli ultimi ambiti di applicazione a cui si è dedicata Celli nella sua attività di ricerca e sviluppo, focalizzata su nuove soluzioni per soddisfare le richieste del mercato: l’azienda è infatti in grado di progettare macchinari adatti a risolvere specifiche problematiche di chi quotidianamente opera sul campo.

Una delle ultime novità, una versione della fresatrice ERGON 120 dotata di rullo anteriore, è infatti stata pensata appositamente per le coltivazioni di luppolo. Disponibile in differenti larghezze per meglio adattarsi alle dimensioni dell’interfila di queste piantagioni, il rullo è in grado di compattare il manto erboso, migliorando così il risultato della successiva operazione di taglio; questa permette così di evitare il ricorso a diserbanti chimici.

La nuova macchina, il cui sistema combinato di compattazione e taglio è già stato brevettato da Celli, va ad ampliare la gamma di soluzioni che, consentendo una lavorazione minimale del terreno e ottenendo naturalmente un effetto compost, sposano perfettamente i dettami dell’agricoltura biologica, ormai molto diffusa in mercati come quello tedesco. Anche per questo, non poteva esserci occasione migliore di Agritechnica per presentarla in anteprima!

Vuoi ricevere maggiori informazioni sulla nuova ERGON 120?

Compila il seguente modulo

 
 
  Precedente
«