EIMA 2016

EIMA International è l’Esposizione Internazionale di Macchine per l’Agricoltura e il Giardinaggio, rassegna a cadenza biennale promossa dal 1969 da FederUnacoma (Federazione Nazionale Costruttori Macchine per l’Agricoltura) ed organizzata dalla sua società di servizi FederUnacoma surl, in collaborazione con BolognaFiere.

Alla Rassegna, organizzata in 14 settori merceologici e articolata anche nei saloni specializzati di EIMA Componenti, EIMA Green, EIMA Energy ed EIMA M.i.A., partecipano direttamente industrie costruttrici di ogni continente, presentando le tecnologie di avanguardia del comparto a livello mondiale.

La razionale organizzazione merceologica dell’esposizione consente ad un enorme platea di visitatori professionali – ai quali vengono riservati i primi due giorni di svolgimento dell’esposizione – e amatoriali di focalizzare subito i settori d’interesse e di organizzare così al meglio la loro visita. A EIMA prendono parte missioni di operatori economici provenienti da 60 paesi.

EIMA si svolge nel quartiere fieristico di Bologna su una superficie complessiva di 375.000 mq (140.000 mq la superficie espositiva netta), e in ogni edizione ospita circa 1900 espositori provenienti da 40 paesi che espongono oltre 50.000 modelli di mezzi, macchine e attrezzature per ogni tipo di lavorazione agricola o “verde” e per ogni modello di impresa.

Palcoscenico delle grandi occasioni quello di EIMA per Celli, leader nelle macchine per la lavorazione del terreno, che presenterà upgrade e nuovi prodotti:

  • Fresatrice DE: implementazione di una innovativa ventola posteriore dedicata alla lavorazione in serra;
  • Trinciatrice MIZAR/F: adozione di un impianto a doppio disco interfilare con doppio coltello;
  • ARES/MARTE: doppia funzionalità di lavorazione interrasassi e seminatrice;
  • Interrasassi LOTHAR/P: introduzione di nuove misure per differenti bed forming;
  • MAXI/P: l’erpice rotante pieghevole migliora le sue performance adottando un sistema a 4 martinetti per il sollevamento;
  • Vangatrice G190: inserimento di nuovi gruppi di tenuta abbinati ad una soluzione tecnica che rende più veloce la manutenzione in caso di intervento sulle singole parti del manovellismo.;
  • Fresatrici e frangor fissi P140 e P170: equipaggiamento con doppie ruote gemellate anteriori e ventola con apertura maggiorata tramite martinetti, per un’applicazione nelle culture BIO.
  • Fresatrice TIGER 190 (T190): nuovi rulli ad aggancio rapido per un accoppiamento alla macchina più semplice, ma ugualmente affidabile;

Prendi un appuntamento con il nostro staff

 
 

Data

9 - 13 novembre 2016

Luogo

Bologna