Ripartono le fiere: Celli c’è

Non solo EIMA: il 2022 rappresenta finalmente l’anno della ripartenza per gli appuntamenti fieristici anche nel settore agricolo, dove la possibilità di mostrare dal vivo (e all’opera) le proprie soluzioni è un elemento irrinunciabile dal punto di vista commerciale.

Anche Celli, pertanto, ha già riempito il proprio calendario con una serie di appuntamenti in tutto il mondo che culmineranno, a novembre, con la kermesse bolognese che torna dopo appena un anno.

Da FIMA, la fiera ospitata a Saragozza (Spagna) a fine aprile, il 2022 di Celli proseguirà poi, a giugno (23 e 24), con Enovitis in Campo, la manifestazione dedicata al settore vitivinicolo che torna quest’anno con un’edizione in Friuli Venezia Giulia, alla quale Celli porterà le proprie soluzioni pensate specificatamente per la lavorazione del terreno in vigneto.

Il mese di giugno si concluderà poi con due appuntamenti in Svezia, Slätte Ekodag e Borgeby Fältdagar (Fieldays): mentre al primo evento l’azienda parteciperà in prima persona, al secondo Celli si presenterà insieme al proprio nuovo partner commerciale in quel Paese.

Dopo l’estate, spazio infine al Karpfhamer Fest in Baviera (Germania), che a inizio settembre vedrà l’azienda protagonista con un proprio spazio espositivo nel quale mostrare le soluzioni per il mercato tedesco. In attesa di EIMA, che rappresenterà la principale occasione in cui scoprire le novità della gamma Celli pensate per gli operatori di tutto il mondo.

Desideri maggiori informazioni?

Compila il seguente modulo.

 
 

 

 
Cancel

Tecnici (necessari)

Chiudi

Cancel

Analitici (anonimizzati)

Chiudi

Cancel

Marketing (Youtube)

Chiudi

Cancel

Marketing (Google Maps)

Chiudi