L’erpice RANGER diventa spostabile

Ranger con spostamento idraulico

Ranger con spostamento idraulico

I progettisti e i tecnici Celli continuano a studiare nuove soluzioni pensate per specifiche applicazioni o esigenze. Una delle ultime novità, mostrata in anteprima alla scorsa edizione di EIMA, va proprio in questa direzione: l’erpice RANGER con spostamento idraulico è un’evoluzione della versione fissa, rispetto alla quale presenta numerosi accorgimenti, studiati per facilitare il lavoro degli operatori.

Nello specifico, rispetto al RANGER già presente nella gamma Celli, è stato ridisegnato completamente il castello, ma soprattutto è stato aggiunto un martinetto idraulico per lo spostamento laterale, che rende più semplice la lavorazione del terreno nell’interfila. È stato previsto anche un blocco meccanico di ritenuta del martinetto, azionando il quale la macchina è in grado di operare come un erpice fisso: in questo modo, Celli garantisce all’operatore un’estrema flessibilità di utilizzo della macchina, adatta per differenti tipologie di lavorazione.

Tra le altre caratteristiche del nuovo RANGER/S, la presenza di slitte anteriori, mentre posteriormente è dotato di una barra livellatrice con regolazione manuale e ammortizzata; infine, sono presenti speciali parasassi inferiori per lavorare i terreni più duri e pesanti, come quelli che caratterizzano gli agrumeti del Sud Italia, per i quali è stato progettato questo upgrade.

Vuoi ricevere maggiori informazioni sull’erpice Ranger con spostamento idraulico?

Compila il seguente modulo

 
 
 
 Successivo
»