Per una coltivazione ottimale dei carciofi

Grazie all’ascolto delle esigenze del mercato e degli operatori, Celli è in grado di progettare soluzioni dedicate a specifiche coltivazioni. È il caso, tra le ultime, della nuova PIONEER 140 DD, un’evoluzione della fresatrice già nel catalogo aziendale, pensata specificatamente per la lavorazione di terreni coltivati a carciofi.

Presentata all’ultima edizione di EIMA, questa macchina propone innovazioni e accorgimenti tecnici progettati proprio per agevolare il lavoro degli agricoltori, sia in Italia che all’estero, che hanno la necessità di lavorare l’interfila in presenza della coltura.

PIONER 140 DD CUT

PIONER 140 DD

La PIONEER 140 DD, infatti, è dotata di una doppia trasmissione ad ingranaggi e doppio rotore anteriore, per ottenere due lavorazioni indipendenti tra loro; nel mezzo, uno spazio vuoto centrale per favorire il passaggio della macchina nella fila dei carciofi, senza danneggiare le piante.
Sempre a questo scopo, la macchina è dotata di rompitraccia anteriori e di due paratie laterali prolungate che proteggono ulteriormente la fascia centrale dai due elementi laterali nei quali avviene la lavorazione. Posteriormente, infine, la PIONEER 140 DD è dotata di due ventole separate con geometria variabile, per livellare in maniera precisa il terreno dopo averlo lavorato.

Vuoi maggiori informazioni sulla nuova PIONEER 140 DD?

Compila il seguente modulo