Continua il successo della gamma Celli di fresatrici pieghevoli

Dopo due anni di incessante lavoro di sviluppo le fresatrici pieghevoli modello Pioneer 260 e Tiger 260 stanno mietendo successi presso i più esigenti contoterzisti italiani e stranieri. La eccezionale affidabilità di queste macchine, unitamente alle soluzioni tecniche esclusive, viene riconosciuta ormai da tutti.

In entrambi i casi si tratta di macchine adatte a trattori fino a 260 HP di potenza massima, caratterizzate però da diverse conformazioni della cofanatura ( più spazio fra coltelli e telaio nel caso dei Tiger, meno spazio nel caso dei Pioneer ).

In base al tipo di utilizzo si può quindi scegliere il prodotto ottimale ( maggiori spazi interni alla macchina garantiscono efficacia anche in condizioni di terreno molto bagnato e di abbondanti residui colturali; spazi più ristretti invece sono ideali per ottenere il massimo della finitura del terreno ).

Pioneer e Tiger, inoltre, sono le uniche macchine pieghevoli sul mercato ad avere una conformazione “zero gap” al centro, vale a dire che non hanno spazi morti fra le due unità e non lasciano quindi strisce di terreno non lavorato.

Nella foto: fresatrice Tiger 260 P, adatta a trattori con potenza fino a 260 HP e larghezza di lavoro 520 cm.

 
Cancel

Tecnici (necessari)

Chiudi

Cancel

Analitici (anonimizzati)

Chiudi

Cancel

Marketing (Youtube)

Chiudi

Cancel

Marketing (Google Maps)

Chiudi